gvm erbaluce

L’Associazione Italiana Sommelier Delegazione Comuni Vesuviani e Cavanese presentano:

#GRANDIVITIGNIMINORI

Alla scoperta di Vitigni e Vini provenienti da Regioni Italiane che hanno rischiato di perdersi nel tempo. Varietà difficili da coltivare o sensibili a qualche patologia o non rispondenti ai canoni quantitativi delle epoche passate. Attraverso studi, sperimentazioni, selezioni attente ed accurate tecniche di vinificazione con approccio monovarietale stiamo assistendo ad un recupero sempre più convinto di varietà interessanti, individuandone e preservandone biotipi e cloni e facendone emergere peculiarità e potenzialità. 
La seconda serata del secondo ciclo di tre incontri: 

L’Erbaluce di Caluso
presso Villa Signorini Via Roma 43, Ercolano (Na) Ph 081.777.64.23
Il 16 novembre 2017 alle ore 20,30. 
Seminario a cura di Adriano Piano Delegato AIS Cavanese.
Ci guiderà in questo suggestivo viaggio DOMENICO TAPPERO MERLO, autoctono Viticoltore e Produttore di Erbaluce di Caluso, Sommelier, Degustatore e Relatore AIS in materia di Viticoltura, Membro del Consiglio dell’Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino e del Consorzio di Tutela dell’Erbaluce di Caluso.

VINI IN DEGUSTAZIONE

Una straordinaria selezione di etichette fornite dalle aziende maggiormente rappresentative del territorio del Canavese:

Erbaluce di Caluso Spumante DOCG “San Giorgio” 2013 – Az. Agricola Cieck 

Erbaluce di Caluso Spumante DOC Gran RIserva 2010 – Az. Agricola Orsolani

Erbaluce di Caluso DOCG “La Rustia” 2016 – Az. Agricola Orsolani

Erbaluce di Caluso DOCG “KIN” 2013 – Az. Agricola Tappero Merlo Domenico

Erbaluce di Caluso DOC Passito ” Sulè” 2009 – Az. Agricola Orsolani

Erbaluce di Caluso DOC Passito “Re Vej” – Az. Agricola Gnavi


La degustazione sarà accompagnata da piatti della tradizione. 
Una serata del tutto originale dedicata alla descrizione dei territori dell’Erbaluce di Caluso, alla loro origine storica e geologica ed in particolare alle caratteristiche di questo grande vitigno la cui notorietà è stata sacrificata ad inizio ‘900 per lasciare il passo all’industria (Olivetti, Lancia ecc…)
L’Erbaluce è l’unico vitigno italiano per il quale il disciplinare prevede la vinificazione nelle versioni spumante, fermo e passito, eccellendo a livello nazionale ed internazionale in tutte e tre le tipologie. Apprezzato anche come vino da invecchiamento, verrà degustato attingendo alle produzioni di Aziende che hanno ricevuto i massimi riconoscimenti anche nelle guide AIS.
Ticket €25,00. Prenotazione obbligatoria tel.347.363.89.44