50vinitriplea

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli
Enoteca Scagliola in collaborazione con Velier e Ais Napoli
presenta
#50viniTripleA in cinque appuntamenti
1,8,15,22 e 30 ottobre
Euro 200
Wine Bar Scagliola via San Pietro a Majella n.15
Info e prenotazioni: 081.459696 / 334.9698115
Posti limitati.Triple A

Un viaggio nel mondo del vino firmato Triple A, Agricoltori Artigiani Artisti, il manifesto ideato e redatto da Luca Gargano nel Luglio 2001.

50 vini in degustazione, divisi in cinque appuntamenti, con 10 vini e un piatto della tradizione partenopea preparato dalla Trattoria Campagnola. Due lezioni dedicate all’Italia, una alla Francia, una al Resto del Mondo e infine una lezione speciale con gli orange wine.

Lunedì 1 ottobre ore 20.30 ITALIA
Relatore Tommaso Luongo, Ais Napoli
Cascina degli Ulivi Semplicemente Rosato 2016
Bera Monferrato Bricco della Serra 2015
Musella Drago Rosè 2017
La Felce in origine 2017
Archetipo 2016
Grillo Cala Cala Calabretta 2016
Fontanasanta Foradori 2017
Musella Fibio Musella 2016
Bera Arcese 2017
Migliavacca  Monferrato 2017

Lunedì 8 ottobre ore 20.30 ITALIA
Relatore Gabriele Pollio, Ais Napoli
Calafata Iarsera Vigne giovani 2015
Malvasia Frizzante La Stoppa 2017
Di Giulia Marche Bianco Il Gentile 2015
Pranzegg Vino Rosso Leggero 2017
Satyricon Campi Taurasini Luigi Tecce 2015
Sergio Arcuri Rosato Marinetto 2017
Refosco Frus 2015
Lambrusco dell’Emilia Fermente Collina 2o17
Nebbiolo Cascina Fontana 2017
Friulano Frus 2016

Lunedì 15 ottobre ore 20.30 FRANCIA
Relatore Franco De Luca, Ais Napoli
Sancerre Rouge Fouassier Iconoclaste 2015
Pirouettes Pinot Noir De Hubert
Roquefort Rose Corail 2017
Tissot Arbois Chardonnay Les Graviers
Binner Gewurztraminer 2014
Lapierre Beaujolais Château Cambon 2016
Milan Le Vallon Rouge 2008
Hartweg Auxerrois Vieilles Vignes 2016
Duc de Neves Bordeaux
Muscadet Gneiss Domaine De L’Ecu

Lunedì 22 ottobre ore 20.30 RESTO DEL MONDO
Relatore Sabatino D’Ambrosio, Velier
Tiago Teles Gilda 2016
Barranco Oscuro Varetuo 2015
Ariousios Asyrtiko 2016
Wimmer Czerny Riesling Weffel
Slavcek Belo 2017
Clai Ottocento Bianco 2014
Preisinger Gruner Veltliner 2016
Chkhaveri Averi
Chateau Musar Rosso 2014
Movia Exto Gradic

Martedi  30 ottobre ore 20.30
Relatore Tommaso Luongo, Ais Napoli ORANGE WINE
Esencia Rural de Sol a Sol Dulce Natural
Banwarth Sylvaner 2014
Monte dei Roari Sortie Bianco Frizzante
Monte dei Roari Rossanel Rosato Frizzante
Fouassier Opus 2016
Hirsch Hasan Dede 2013
Lispida Amphora Rosso 2016
Lispida Amphora Bianco
Esencia Rural Pampaneo Tempranillo
Hirsch Kalecic Karasi 2014

Manifesto dei produttori di Vini Triple A

Questo manifesto nasce in seguito alla constatazione che buona parte dei vini attualmente prodotti nel mondo sono standardizzati, cioè ottenuti con tecniche agronomiche ed enologiche che mortificano l’impronta del vitigno, l’incidenza del territorio e la personalità del produttore. La standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nei caratteri organolettici e incapaci di sfidare il tempo. Secondo questo manifesto, per ottenere un grande vino, ad ogni produttore occorrono 3 doti basilari riassumibili nelle 3 “A” di: “A” come Agricoltori Soltanto chi coltiva direttamente il vigneto può instaurare un rapporto corretto tra uomo e vite, ed ottenere un’uva sana e matura esclusivamente con interventi agronomici naturali. “A” come Artigiani Occorrono metodi e capacità “artigianali” per attuare un processo produttivo viticolo ed enologico che non modifichi la struttura originaria dell’uva e non alteri quella del vino. “A” come Artisti Solamente la sensibilità “artistica” di un produttore, rispettoso del proprio lavoro e delle proprie idee, può dar vita ad un grande vino dove vengano esaltati i caratteri del territorio e del vitigno.

50vinitriplea